Corso Fitosanitari Utilizzatore

Codice: 30.1
Destinatari: Agricoltori – Giardinieri Vivaisti e Privati utilizzatori
Categoria: Sicurezza fitosanitari
Durata: 20 ore
Validità: 5 anni
Certificazione rilasciata: Attestato di abilitazione
Dove: Tutto il territorio nazionale
Corso di formazione per apprendere come utilizzare prodotti fitosanitari in sicurezza, conseguendo l’abilitazione per l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti, le tecniche corrette per lo smaltimento e la valutazione dei rischi connessi.
Destinatari:
Tutti i lavoratori di qualsiasi azienda, impresa, servizi, nel settore privato ed il quello pubblico, con qualsiasi tipologia di forma contrattuale. In modo particolare è indicato per tutti i lavoratori che devono acquistare ed utilizzare i prodotti fitosanitari nello svolgimento delle attività lavorative: agricoltori, giardinieri, vivaisti.E’ inoltre obbligatorio per tutti i privati cittadini che devono acquistare ed utilizzare i prodotti fitosanitari.
La dotazione necessaria:
<p class="p1"><span class="s1">Nessuna dotazione necessaria</span></p>
Vuoi conoscere i prossimi corsi in programma?
Informazioni sul corso
Teoria in aula:
<p>Numero ore: 20</p> <ul> <li>Normative che regolano il rilascio del patentino fitosanitario (soggetti abilitati al rilascio, durata)</li> <li>Principali parassiti delle piante (insetti, acari, nematodi, batteri, funghi, virus)</li> <li>Metodi di difesa (guidata, integrata, biologica)</li> <li>Presidi sanitari (antiparassitari, diserbanti, fumiganti coadiuvanti, regolatori di crescita)- Meccanismi di azione dei presidi sanitari (citotropici, traslaminari, sistemici)</li> <li>Tossicità dei presidi sanitari (acuta, cronica)</li> <li>Classi tossicologiche (molto tossiche o tossico, nocivo)</li> <li>Definizione della dose letale (DL 50) e modalità di calcolo</li> <li>Tempo di carenza o intervallo di sicurezza</li> <li>Tempo di rientro</li> <li>Esatta conoscenza dei fitofarmaci attraverso le loro etichette (nome commerciale, settore d’impiego, principio attivo, classe tossicologica, fitotossicità, tempo di carenza, ecc. ecc.)- Tutela ambientale</li> <li>Cenni al decreto Ronchi</li> <li>Corretto smaltimento rifiuti</li> <li>Registro di campagna</li> <li>Manutenzione e taratura delle attrezzature</li> <li>Informazioni mediche</li> <li>Vie d’intossicazione (ingestione, inalazione, contatto)</li> <li>Sintomi di intossicazione (perdita di conoscenza, nausea, vomito, diarrea, ecc.)</li> <li>Cenni di pronto soccorso, prevenzione (mezzi di protezione individuali) sicurezza degli operatori</li> </ul>
Normative:
<p class="p1"><span class="s1">Il corso è obbligatorio per tutti gli utilizzatori professionali in ottemperanza all’articolo 7 del D. lgs. 150/2012.</span></p>
Verifica:
<p class="p1"><span class="s1">Al termine del corso verrà effettuata una prova di verifica consistente in un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova avverrà con almeno il 70% delle risposte esatte.</span></p>
Registro:

Per ogni edizione del corso viene predisposto un apposito registro delle presenze al corso sul quale ogni partecipante appone la propria firma.

Attività pratica:
<ul> <li>Nessuna attività pratica prevista</li> </ul>
Docenti:
<p class="p1"><span class="s1">I nostri docenti hanno esperienza pluriennale nel campo di applicazione dei prodotti fitosanitari ed una formazione rispondente ai requisiti previsti dalla normativa vigente per i formatori.<br /> L’esperienza sul campo e l’enorme conoscenza delle piante e delle loro avversità permettono ai docenti di interfacciarsi al meglio anche con le problematiche più specifiche. </span></p>
Dispense:
<p class="p1"><span class="s1">Ad ogni partecipante verrà consegnata una dispensa didattica relativa al corso di riferimento</span></p>
Attestato:
<p class="p1"><span class="s1">Ai sensi degli artt. 7 e 9 del D.lgs. </span><span class="s2">150/2012 viene rilasciato un certificato di abilitazione valido su tutto il territorio nazionale. L’attestato verrà rilasciato a fronte della partecipazione al 90% delle ore totali.</span></p>